Siate servitori limpidi e coraggiosi …

di , 3 marzo 2012

Sabato scorso 18 Febbraio, in Basilica di S. Pietro a Roma, Papa Benedetto XVI ha indetto il IV Concistoro del suo Pontificato elevando alla Dignità Cardinalizia 22 nuovi Vescovi della Chiesa Cattolica Universale. Durante la Celebrazione di investitura, alla consegna dell’anello e della berretta cardinalizia il Pontefice si è rivolto ai neo porporati con questa esortazione: ” camminate nella logica del Vangelo,non cercate gloria e potere, siate servitori della Chiesa limpidi e coraggiosi con amore e vigore”. In una società come la nostra, dove la logica del potere e del successo personale è diventata un ambito traguardo da raggiungere ad ogni costo, queste parole del Papa rivolte ai Presuli riuniti attorno a lui sono echeggiate come un monito e un rimando delle parole rivolte da Gesù ai suoi Apostoli “chi vuol essere il primo si faccia il servo di tutti”. Parole forti, pronunziate con fermezza e austerità ma in piena sintonia con la volontà dell’annuncio messianico che esige da ogni credente umilta’ servizio, carità e libertà da ogni condizionamento che il mondo propone. A questi Pastori,c he assieme al Papa formano e sono l’espressione più alta del Collegio Apostolico, assicuriamo la nostra preghiera e il nostro più vivo sostegno, e nell’attesa di accogliere anche noi come Chiesa di Venezia il nuovo Patriarca, Mons. Francesco Moraglia chiediamo al Signore il dono della santità per coloro che ci guidano nella fede, affinché il loro Ministero sia conforme a Cristo Signore che ha effuso il suo sangue per la salvezza di ogni uomo.  [Gianluigi Bertola]

I commenti non sono attivi

Panorama Theme by Themocracy