Convegno diocesano su matrimonio e famiglia

di , 12 Settembre 2010

“L’amore tra l’uomo e la donna: matrimonio e famiglia nella comunità ecclesiale e nella società civile”
Si è svolto nei giorni 3 e 4 settembre, a Zelarino, l’annuale convegno diocesano in cui ci si è interrogat sull’ sull’amore uomo – donna, sul compito che matrimonio e famiglia assumono oggi per la crescita della “vita buona” della società civile.  Obiettivo del convegno era una maggiore presa di coscienza del mistero nuziale e del matrimonio, ap puntando l’attenzione sull’amore degli sposi come dono di Dio per gli stessi, ma anche per l’istituto dell; famiglia, per la comunità cristiana e per la società in genere.

La partecipazione è stata discreta e l’attenzione dei convenuti si è polarizzata il venerdì mattina sugi interventi di mons. Silvio Zardon (relazione introduttiva), di Ornella e Daniele Garota (“Il mistero gran de di uomo e donna che si amano”) e dei coniugi Marina e Gianpaolo Salvador che hanno presentato i sussidio “Sulla via dell’amore”. Nel pomeriggio si sono formati alcuni gruppi di ricerca su cinque filoni:

  1. I genitori e la comunità educante nell’accompagnamento dei figli nel cammino dell’iniziazione cristiana;
  2. I genitori e la comunità educante nell’educazione all’amore dei giovanissimi;
  3. La preparazione dei fidanzati al matrimonio;
  4. Sposi e famiglie nella comunità ecclesiale; 
  5. Sposi e famiglie nella comunità civile.

La mattinata del sabato c’è stata la presentazione delle sintesi delle discussioni nei gruppi, mentre è toc cato al Patriarca tirare le prime conclusioni dei lavori del Convegno.  Questo Convegno ha fornito molto materiale su cui lavorare in parrocchia, particolarmente nei “Gruppi Sposi”, ma non solo.
L’intervento di Daniele Garota è stato seguito attentamente durante il convegno e può costituire un valido strumento di riflessione sia personale che comunitario. Inoltre, le tracce sulle quali si è sviluppata la discussione nei gruppi, possono formare l’ossatura per un programma da percorrere durante l’anno pastorale.

I commenti non sono attivi

Panorama Theme by Themocracy