La raccolta di solidarieta’ per la missione “Nyumba Yetu”

di , 18 Settembre 2010

Domenica 5 settembre c’è stata una generosità contagiosa nella nostra isola per la missione “Nyumba Yetu” (casa nostra)  in Tanzania dove fa volontariato  Maria Barbini.  Maria é ripartita mercoledì portando con sé  7270 €  raccolti in questi giorni, e ben 14 scatoloni di  merce varia.  Mari ringrazia tutti di cuore e appena arrivata in Tanzania dopo ben 2 giorni di viaggio, ci spedirà una  sua lettera per dare conto di cosa farà col nostro aiuto.  “Voglio esprimere la mia riconoscenza e il mio ringraziamento a Maria Barbini che,con il suo esempio, le sue parole  ci aiuta ad uscire da una visione ristretta ed egoistica della nostra vita.  Io incontro molte persone che costantemente si lamentano dei propri problemi, che non partecipano a nessun immane,  catastrofico, doloroso evento perché concentrate solo sui loro problemi. 

Maria ci ha presentato situazioni  veramente gravi di malattia, di mancanza di tutto, di povertà assoluta.  La risposta delle nostre comunità è stata  pronta e generosa, ma non dobbiamo fermarci: ci sono tante altre situazioni di bisogno, di povertà, di solitudine e  ognuno e di noi può dare qualcosa del proprio tempo, delle proprie capacità, può uscire dalla autocommiserazione  e ascoltare le grida di dolore e a volte i silenzi, ancora più strazianti, di chi è veramente nella sofferenza e nella  solitudine.  Abituiamoci a vedere, a partecipare, ad aiutare.  Questo aiuterà anche la nostra vita, ci renderà meno  infelici, meno soli, meno lagnosi, ci renderà cristiani più autentici perché Gesù ci ha detto: “Allora egli risponderà  loro: «In verità io vi dico: tutto quello che non avete fatto a uno solo di questi più piccoli, non l’avete fatto a  me” (Mt,25 ). 

Adriana

I commenti non sono attivi

Panorama Theme by Themocracy