Da meditare in avvento

di , 26 Novembre 2011

Pillole della visita pastorale
… Per vivere bisogna respirare. Ecco, Gesù l’ho incontrato in una maniera molto semplice: “respirando” la fede dei miei cari… mia mamma, i miei catechisti i parrocchiani, gli amici… e man mano che passano gli anni se noi lo vogliamo il rapporto con Gesù si fa sempre più forte… nonostante i miei limiti e i miei difetti Lui mi è stato vicino, attraverso lo Spirito Santo mi ha chiesto di diventare prima sacerdote e poi Patriarca… Per essere un bravo uomo autentico bisogna domandare perdono al Signore e agli amici… uno deve sempre riprendersi quando cade…
Non bisogna solo aver fame di pane ma anche fame di Dio. Noi dobbiamo portare agli altri questo messaggio, eh? …
Guardiamoci dentro: noi riusciamo ad essere buoni? Non ci succede di essere cattivi anche noi? Tutti abbiamo certi momenti quando andiamo contro il bene, che è Gesù, quando insultiamo, quando giudichiamo, quando diciamo male ,… noi uomini abbiamo un grande desiderio di fare il bene ma c’è una forza potente in noi che facciamo il male e non il bene che vogliamo… come si combatte? Incominciando da noi … avendo l’umiltà di chiedere perdono al Signore e stando vicino a Lui vivendo bene ogni giorno restando amico anche di chi è diverso da noi… Ricordate l’amico di tutti gli amici è Gesù …

[tratto dall’ Incontro del Patriarca Angelo con i bambini]

I commenti non sono attivi

Panorama Theme by Themocracy