Pensieri …

di , 3 Marzo 2012

Il profeta Ezechiele prega il Signore così: “Donaci Signore un cuore nuovo. Togli da noi il cuore di pietra e donaci un cuore di carne” E iniziata la Quaresima e vorrei suggerire di provare a riviverla con uno spirito nuovo, rivolgendo la nostra attenzione a coloro che soffrono: non ci sono soltanto la malattia e l’infermità. Ci sono anche la solitudine, la tristezza, il senso di inutilità, la mancanza di speranza, la stanchezza del vivere. Il nostro Patriarca Francesco nel suo messaggio ci ha detto : “Sarò collaboratore della vostra gioia”. Per prepararci alla gioia della Risurrezione, cerchiamo di rivolgere ogni giorno della Quaresima una piccola attenzione, una visita breve, anche solo una telefonata o un sorriso a coloro che attorno a noi hanno bisogno di sentirsi ricordati e amati.  [Adriana]

I commenti non sono attivi

Panorama Theme by Themocracy