Papa Francesco come Clemente VIII° in soccorso dei poveri

di , 30 Novembre 2013

imagesLa notizia ufficialmente, non ha avuto conferma dalle “fonti vaticane”ma da alcune indiscrezioni sembra che Papa Francesco in tutta segretezza, sia andato in varie occasioni per le strade di Roma alla notte per “portare conforto e soccorso ai poveri” Non è certamente cosa di tutti i giorni, ma la storia racconta che sul finire del 1500 Papa Clemente VIII°andava allora ” in gran segreto” e travestito da viandante per le strade “buie e pericolose di Roma” per portare aiuto ai miserabili ai pellegrini, mangiando con loro e convincendoli anche a confessarsi. Erano gli anni in cui operava nella Capitale come “apostolo della carità”, il sacerdote Filippo Neri poi diventato Santo. Il Papa Clemente VIII°lo conobbe negli anni del suo pontificato, e lo voleva nominare Cardinale e suo personale collaboratore nella”carità verso i derelitti”. Filippo Neri a questa richiesta del Papa sorrise, e con tutta umiltà disse: “Santità al posto della porpora preferisco il Paradiso”!! E così fu, Filippo Neri non divenne Cardinale ma fu proclamato dopo la sua morte “Il Santo dei Poveri”e la Chiesa lo annovera nei Santi ” Apostoli della Carità”. Avverrà così anche per Papa Francesco??? Riporto l’articolo che è stato pubblicato sulla pagina di Facebook “Tu sei Pietro”!

L’Elemosiniere apostolico di Papa Francesco, monsignor Konrad Krajewski, la sera percorre spesso Roma per soccorrere i disagiati. Da una indiscrezione (non confermata) sembrerebbe che il Papa stesso, alcune notti, sia uscito per assistere ed aiutare i poveri e i senza tetto. E monsignor Konrad aggiunge: Il Santo Padre mi dice: “Il tuo conto è buono quando è vuoto”, nel senso che va di nuovo riempito.

Il concetto è quello di non investire, non vincolare. Ma spendere, spendere tutto. Dice: “Guardate, queste sono le mie braccia, sono limitate, se le prolunghiamo con quelle di Corrado (Konrad) possiamo toccare i poveri di tutta Italia”. È questa la mia missione. Papa Francesco mi ha detto che la scrivania dell’ufficio posso pure venderla!!!” In realtà, come ci dice Gesù, non è bello sbandierare la carità che si fa ai poveri, ma in questo caso volevamo solo sottolineare la generosità di un Papa che, sebbene anziano e non in perfetta salute (Gli manca un pezzo di polmone) sfida il freddo e il gelo invernale per soccorrere in prima linea i bisognosi.

I commenti non sono attivi

Panorama Theme by Themocracy