Vangelo? Se ne discute al Pub.

di , 18 Marzo 2014

francescaniSan Francesco diceva: ‘Predicate sempre il Vangelo e se fosse necessario anche con le parole’.

Frati al pub per evangelizzare i giovani. L’idea di riunirsi in un locale serale per parlare di Gesù, Francesco e del Vangelo è un esperimento che si va diffondendo sempre più tra i frati francescani. In tutta Italia si segnalano iniziative diverse ma accomunate dalla volontà di trascinare verso la Chiesa anche giovani e giovanissimi spesso poco attratti dalla catechesi tradizionali.

A SILVI MARINA SI FA CATECHISMO ALL’IRISH PUB – Una delle realtà più interessanti è quella di Silvi Marina in provincia di Pescara. La parrocchia Santa Maria Assunta, hanno iniziato tre anni fa, con il giovane parroco, fra Maurizio Di Paolo, l’esperienza di riunirsi di tanto in tanto al pub Murphy’s Irish Pub della cittadina pescarese per sviluppare una catechesi diversa dal solito, tra stuzzichino, panini e birre. Con l’arrivo del nuovo sacerdote Massmiliano Di Carlo, l’esperimento voluto dal francescano Di Paolo sta proseguendo sempre con successo. L’intuizione di fra Maurizio è stata quella di formare una equipe pastorale formata solo da ragazzi, che si occupa di far partecipare i loro coetanei, che non frequentano la parrocchia, a incontri senza tabù.

PRIMA IL CONFRONTO, POI IL BRINDISI – Lontani dalle solite prediche ci si confronta e si discute di temi collegati alle diverse esperienze di vita adolescenziale. A intrattenere i giovani, insieme all’équipe pastorale della quale fanno parte anche alcuni cantanti e musicisti di professione, ci sono oltre al parroco anche alcuni sacerdoti esperti di problemi giovanili. Che rispondono direttamente alle domande poste dai ragazzi. E, alla fine della serata, tutti con i calici in aria per brindare insieme.

A MONZA AL FRIAR PUB SI EVANGELIZZA TRA CANTI E MUSICA – A Monza l’incontro al pub è promosso dalla Fraternità della Gioventù Francescana aperta a tutti i ragazzi dai 18 ai 30 anni, situata presso il Convento dei Frati Minori. Al “Friar Pub”, presso l’ex filanda monzese ci si riunisce ogni giovedì del mese. «Friar Pub – spiegano i francescani – non è un vero e proprio pub, è un luogo assolutamente informale per i giovani, tra uno stuzzichino e una birra, un po’ di musica e qualche canto…da cosa nasce cosa…La location dell’antica Filanda è ottima, l’accoglienza della Gioventù Francescana e dei frati anche. L’ingresso è gratuito e se vuoi puoi fare un’offerta per i poveri». Prossime tappe di apertura del locale il 3 aprile, l’8 maggio e il 5 giugno.

A ROMA IL PUB E’ NEI PRESSI DEL COLOSSEO – Poco lontano da Colosseo, a Roma, c’è il convento di San Bonaventura al Palatino che ospita una fraternità francescana molto attiva e giovane. I frati romani si sono distinti per la gestione del Friar pub, sempre al Palatino, il pub francescano che due volte al mese raduna numerosi giovani della capitale promuovendo serate a tema. Anche in questo l’evangelizzazione verte su una discussione molto ampia e informale con giovani e frati che si confrontano sui temi caldi del momento e i loro riflessi sulla fede. Il finale della serata, al Friar Pub della Capitale, è segnato, come da tradizione, da un brindisi beneagurale.

I commenti non sono attivi

Panorama Theme by Themocracy