Tag articolo: genitori

Educare i giovani alla giustizia e alla pace…

commenti Commenti disabilitati su Educare i giovani alla giustizia e alla pace…
di , 7 Gennaio 2012

Messaggio di Benedetto XVI per la celebrazione della XLV giornata mondiale della pace
“educare i giovani alla giustizia e alla pace”

L’inizio di un nuovo anno,  dono di Dio all’umanità, mi  invita a rivolgere a tutti, con  grande fiducia e affetto, uno  speciale augurio per questo  tempo che ci sta dinanzi, perché  sia concretamente segnato  dalla giustizia e dalla  pace.  Con quale atteggiamento  guardare al nuovo  anno?  …  l’uomo di fede attende il Signore « più che le sentinelle  l’aurora » (v.  6), lo attende con ferma speranza, perché  sa che porterà luce, misericordia, salvezza.  Tale attesa nasce  dall’esperienza del popolo eletto, il quale riconosce di essere  educato da Dio a guardare il mondo nella sua verità e a non  lasciarsi abbattere dalle tribolazioni.  Vi invito a guardare il 2012  con questo atteggiamento fiducioso.  Tale attesa è particolarmente  viva e visibile nei giovani, ed è per questo che il mio  pensiero si rivolge a loro considerando il contributo che  possono e debbono offrire alla società.  Vorrei dunque presentare  il Messaggio per la XLV Giornata Mondiale della Pace  in una prospettiva educativa: « Educare i giovani alla giustizia  e alla pace », nella convinzione che essi, con il loro entusiasmo  e la loro spinta ideale, possono offrire una nuova speranza  al mondo.  Il mio Messaggio si rivolge anche ai genitori,  alle famiglie, a tutte le componenti educative, formative, come  pure ai responsabili nei vari ambiti della vita religiosa, sociale,  politica, economica, culturale e della comunicazione… Educare  – dal latino educere – significa condurre fuori da se stessi  per introdurre alla realtà, verso una pienezza che fa crescere  la persona. 

Prosegui la lettura 'Educare i giovani alla giustizia e alla pace…'»

L’intervento del card. Marco Cè all’Assemblea diocesana degli Sposi

commenti Commenti disabilitati su L’intervento del card. Marco Cè all’Assemblea diocesana degli Sposi
di , 5 Novembre 2011

“Voi siete, nella gioia e nelle immancabili fatiche dei nostri giorni, i custodi di una speranza sicura per il futuro  della Chiesa, non solo, ma dell’intera società civile”: le parole e la riflessione del Patriarca emerito card.  Marco  Cè hanno particolarmente arricchito i lavori della XXV edizione dell’Assemblea diocesana degli Sposi che  si è svolta domenica 30 ottobre al Centro pastorale card.  Urbani di Zelarino. 

Il card.  Cè – che non è potuto intervenire direttamente ma si è reso ugualmente presente con un videomessaggio  rivolto alle famiglie – ha desiderato soprattutto sottolineare il grande cammino compiuto in questi anni  “in un impegno di corresponsabilità dell’intera comunità diocesana intorno al problema “matrimonio-famiglia”,  affermandolo come una realtà fondamentale sia sul piano civile che su quello ecclesiale” al punto che ora  “grazie all’impegno di molti, la Pastorale degli Sposi e della Famiglia ha un posto centrale nella vita della nostra  Chiesa e vede gli sposi, non più solo oggetto di attenzione pastorale, ma veri protagonisti.  Ci auguriamo  che questo diventi sempre più capillarmente una consapevolezza condivisa dall’intera comunità.  Tale assunzione  di responsabilità da parte di tutti, non solo degli addetti ai lavori, è resa urgente e, direi, indilazionabile  a causa della situazione culturale in cui viviamo, che vede esplodere proprio nella matrimonio e nella famiglia  la carica dissolutrice del radicale – sottolineo questo aggettivo – processo di secolarizzazione in atto”

Prosegui la lettura 'L’intervento del card. Marco Cè all’Assemblea diocesana degli Sposi'»

Incontro per i genitori

commenti Commenti disabilitati su Incontro per i genitori
di , 16 Settembre 2011

Luunedì 19 settembre in sala San Gerardo incontro dei genitori dei bambini delle elementari

  • Ore 15.30 genitori dei bambini dei gruppi arcobaleno 2 e 3 (seconda e terza elementare)
  • Ore 16.30 genitori dei bambini del gruppo mamre 4 (quarta elementare)
  • Ore 17.30 genitori dei bambini del gruppo mamre 5 (quinta elementare)

Mercoledì 21 Settembre ore 17 in sala San Gerardo incontro dei genitori dei ragazzi dei gruppi:

  • Sichem 1, 2 ,3 (prima, seconda e terza media);
  • Kairós ( i ragazzi che hanno fatto la cresima )

Vi aspettiamo numerosi!  (Don Carlo e catechisti)

Le Cresime

commenti Commenti disabilitati su Le Cresime
di , 13 Febbraio 2011

Domenica 20 febbraio ore 11.00  a San Donato i ragazzi del gruppo sichem 3 riceveranno il sacramento della confermazione

Barbini Gianmarco, Bardella Joyce, Campagnol Mattia, Cimarosti Camilla, De Mio Denise, Dona Maddalena, Enfori Elia, Fabris Mary, Finottto Matteo, Furlan Sara, Massaria Alessia, Moroso Elisa, Muzzatti Demis, Novello Giorgia, Pagnini Luca, Polesel Deborah, Ragosta Claudia, Scussat Elia, Siega Giulia, Spezzamonte Nicola, Trevisanello Aurora, Vianello Giada, Zanucco Giulia, Zanucco Massimiliano, Zecchin Giulia, Zecchi Sofia, Bruno Erica, Camozzo Ludovica, Cenedese Nicola, Cimarostri Giulio, Collelli Emma, Ragazzi Rachele, Righetti Nicola, Santi Giorgia, Spezzamonte Alessio, Veljacà Gioia, Simper Ursula

Preghiamo per questi ragazzi perche’ lo spirito confermi la loro fede

Educare alla pienezza della vita

commenti Commenti disabilitati su Educare alla pienezza della vita
di , 5 Febbraio 2011

L’educazione è la sfida e il compito  urgente a cui tutti siamo chiamati,  ciascuno secondo il ruolo proprio e la specifica vocazione.  Auspichiamo  e vogliamo impegnarci per educare alla pienezza della  vita, sostenendo e facendo crescere, a partire dalle nuove generazioni,  una cultura della vita che la accolga e la custodisca dal  concepimento al suo termine naturale e che la favorisca sempre,  anche quando è debole e bisognosa di aiuto.  Come osserva Papa Benedetto XVI, «alla radice della crisi  dell’educazione c’è una crisi di fiducia nella vita» (Lettera alla  Diocesi e alla città di Roma sul compito urgente dell’educazione,  21 gennaio 2008).  Con preoccupante frequenza, la cronaca riferisce  episodi di efferata violenza: creature a cui è impedito di nascere,  esistenze brutalmente spezzate, anziani abbandonati, vittime  di incidenti sulla strada e sul lavoro.  Cogliamo in questo il segno di un’estenuazione della cultura della  vita, l’unica capace di educare al rispetto e alla cura di essa in  ogni stagione e particolarmente nelle sue espressioni più fragili.  Il fattore più inquietante è l’assuefazione: tutto pare ormai normale  e lascia intravedere un’umanità sorda al grido di chi non  può difendersi.  Smarrito il senso di Dio, l’uomo smarrisce se stesso:  «l’oblio di Dio rende opaca la creatura stessa» (Gaudium et  spes, n.  36).  Occorre perciò una svolta culturale, propiziata dai numerosi e  confortanti segnali di speranza, germi di un’autentica civiltà  dell’amore, presenti nella Chiesa e nella società italiana.  Tanti  uomini e donne di buona volontà, giovani, laici, sacerdoti e persone  consacrate, sono fortemente impegnati a difendere e promuovere  la vita.  Grazie a loro anche quest’anno molte donne, seppur  in condizioni disagiate, saranno messe in condizione di accogliere  la vita che nasce, sconfiggendo la tentazione dell’aborto.  Vogliamo di cuore ringraziare le famiglie, le parrocchie, gli istituti  religiosi, i consultori d’ispirazione cristiana e tutte le associazioni  che giorno dopo giorno si adoperano per sostenere la vita nascente,  tendendo la mano a chi è in difficoltà e da solo non riuscirebbe  a fare fronte agli impegni che essa comporta. 

Prosegui la lettura 'Educare alla pienezza della vita'»

Benvenuto Eminenza

commenti Commenti disabilitati su Benvenuto Eminenza
di , 8 Gennaio 2011

Sabato 15 Gennaio inizia la sosta Pastorale:

  • Alle 15.30  alla colonna viene accolto dalla Remiera Murano e accompagnato in corteo a san Donato
  • Alle 15.45 lo accolgono a S.Donato i bambini delle elementari ed i lupetti, si ferma a dialogare con loro ed i loro genitori
  • Dalle 16.45  alle 17.45  va a fare visita ad alcuni ammalati ed anziani che non possono muoversi
  • Alle 18.00  in chiesa S.Pietro lo aspettano i ragazzi delle medie, i dopo cresima e gli adolescenti, gli socut e i rover/scolte insieme alle loro famiglie per dialogare con lui
  • Alle 19.00 in chiesa a S.Pietro incontra l’assemblea parrocchiale: tutti sono invitati!
  • Domenica 16 Gennaio celebrerà le sante messe delle 09.30 a San Donato e delle 11.00 a San Pietro

Con la visita del Patriarca viviamo un gesto di carità:
la raccolta delle offerte di Domenica 16 e Domenica 23 Gennaio verra’ destinata per i cristiani del Pakistan

Benvenuto Eminenza!

commenti Commenti disabilitati su Benvenuto Eminenza!
di , 27 Novembre 2010

Sabato 4 Dicembre inizia la sosta Pastorale:

  • Alle 15 alla colonna viene accolto dalla Remiera Murano e accompagnato in corteo a san Donato
  • Alle 15.15 lo accolgono a S.Donato i bambini delle elementari ed i lupetti, si ferma a dialogare con loro ed i loro genitori
  • Dalle 16 alle 17 va a fare visita ad alcuni ammalati ed anziani che non possono muoversi
  • Alle 17.15 in chiesa S.Pietro lo aspettano i ragazzi delle medie, i dopo cresima e gli adolescenti, gli socut e i rover/scolte insieme alle loro famiglie per dialogare con lui
  • Alle 18.30 in chiesa a S.Pietro incontra l’assemblea parrocchiale: tutti sono invitati!
  • Domenica 5 Dicembre celebra le sante messe delle 09.30 a San Donato e delle 11.00 a San Pietro
  • Lunedĺ 6 Dicembre festa di S.Nicolò incontrerà nella scuola Abate Zanetti gli operatori del vetro, alle 18.00 celebrerà la S.Messa

Con la visita del Patriarca viviamo un gesto di carità; la raccolta delle offerte di Domenica 4 e Domenica 12 Dicembre  verra’ destinata per i cristiani del Pakistan

Reparto Sebastiano Venier – Campo Scout 2010

commenti Commenti disabilitati su Reparto Sebastiano Venier – Campo Scout 2010
di , 25 Settembre 2010

Anche quest’anno il reparto Sebastiano Venier ha concluso il suo anno di attività con il campo estivo.  Trenta ragazzi della nostra Comunità con sette Capi a sostegno, sono partiti a metà luglio con destinazione Claut (PN) 
Gli scout e le Guide in queste due settimane vivono a contatto con la natura mettendo in pratica tecniche-scout nel tempo e durante l’anno, con lo scopo di diventare protagonisti della loro avventura. 

Siamo partiti insieme a Re Artù ed ai suoi Cavalieri della Tavola rotonda con il sogno di riunire, sotto un unico regno, la Britannia del IV° secolo.  Nei primi giorni le costruzioni di squadriglia e di campo ci hanno fatto costruire i villaggi Bretoni ed il Catello di Camelot, di seguito gli Scout e le Guide hanno appreso nuove tecniche: costruzione degli scudi, fusione dello stagno, la fine arte di affilare i coltelli, la “cucina alla trappeur”.  Non sono mancate le perlustrazioni di terre lontane con usite di Squadriglia e di Reparto, da ricordare (grazie alla collaborazione, al sostegno ed all’impegno competente di alcuni genitori) l’attività-esperienza dell’arrampicata in corda doppia nella palestra di roccia del Vajont.  Poi le Campiadi, il Torneo, i Giochi sull’acqua e la giornata di Festa ci hanno fatto rivivere battaglie, tornei e feste medioevali.  Non è venuta a mancare la degustazione di piatti prelibati grazie alla gara di cucina che ha fatto emergere uno spiccato ed inaspettato talento dei “cucinieri di squadriglia” infine non sono mancate le serate al “Fuoco di Bivacco”. 

 I nostri ragazzi/e scout e guide, abituati ad una vita agiata e piena di confort, sono stati messi duramente alla prova da due settimane di intensa attività e di esperienze che a volte hanno richiesto sforzi superiori al normale.  Sicuramente tutto ciò, aggiunto alla vita quotidiana nella comunità di Squadriglia, al rendersi disponibile al Servire il prossimo vicino e all’accettazione dell’altro/a come persona che arricchisce la nostra vita e non la “disturba”, hanno portato i ragazzi/e del Reparto a comprendere che la “fatica” intesa anche come sforzo si fisico che mentale aita al confronto, alla misura ed all’accettazione dei propri limiti. 

Reparto Sebastiano Venier – Campo Scout 2010

Il nuovo anno di catechesi

commenti Commenti disabilitati su Il nuovo anno di catechesi
di , 18 Settembre 2010

Con lunedì 27 settembre riprenderà il cammino di catechesi per tutti i bambini, ragazzi, giovanissimi e giovani. I giorni del catechismo ed altre notizie verranno date direttamente ai genitori negli incontri che si faranno nei prossimi giorni secondo il calendario che viene riportato qui sotto.  Speriamo che a questi appuntamenti non manchi nessun genitore, magari sarebbe bello che potessero venire mamma e papà. 
Ricordiamo che i primi catechisti e testimoni sono proprio i genitori.

Gli incontri genitori si tengono in sala San Gerardo:

lunedi’ 20 settembre:

  • Ore 17.00  genitori gruppi Arcobaleno 2 e 3
  • Ore 19.00  genitori Mamre 4
  • Ore 21.00  genitori Mamre 5

martedi’ 21 settembre:

  • Ore 17.00  genitori Sichem 3
  • Ore 21.00  genitori Sichem 1 e 2

Le giornate catechistiche ai Frari

commenti Commenti disabilitati su Le giornate catechistiche ai Frari
di , 12 Settembre 2010

Dal 13 al 15 settembre si terranno ai Frari le tradizionali Giornate Catechistiche che, come ogni anno, si prefiggono lo scopo di dare ai catechisti uno strumento formativo sulle metodiche di accompagnamento per bambini e ragazzi che chiedono di diventare cristiani.
Partendo dalle esperienze in atto in altre Diocesi (Cremona, nella fattispecie), è stato illustrato ai catechisti il progetto della Chiesa Italiana sull’Itinerario formativo al RICA (Rito iniziazione cristiana adulti) secondo il modello catecumenale che prevede un nuovo cammino di formazione cristiana che coinvolge tutta la comunità parrocchiale e i genitori, oltre che i catecumeni.
Ciò in conformità ad una nota pastorale della Conferenza Episcopale Italiana del 1999.
Si cercherà quindi di disporre incontri formativi sia per i catechisti che per il Consiglio Pastorale, per i genitori e per ogni cristiano poiché il progetto prevede di fatto una conversione della nostra mentalità nell’approccio alla Fede.

Panorama Theme by Themocracy