Tag articolo: Giovani

Discorso del Papa a Stasburgo

commenti Commenti disabilitati su Discorso del Papa a Stasburgo
di , 28 Novembre 2014

DISCORSO DEL SANTO PADRE AL PARLAMENTO EUROPEO
Strasburgo, Martedì 25 novembre 2014

Signor Presidente, Signore e Signori Vice Presidenti, Onorevoli Eurodeputati, Persone che lavorano a titoli diversi in quest’emiciclo, cari amici,

vi ringrazio per l’invito a prendere la parola dinanzi a questa istituzione fondamentale della vita dell’Unione Europea e per l’opportunità che mi offrite di rivolgermi, attraverso di voi, agli oltre cinquecento milioni di cittadini che rappresentate nei 28 Stati membri. Particolare gratitudine, desidero esprimere a Lei, Signor Presidente del Parlamento, per le cordiali parole di benvenuto che mi ha rivolto, a nome di tutti i componenti dell’Assemblea.

La mia visita avviene dopo oltre un quarto di secolo da quella compiuta da Papa Giovanni Paolo II. Molto è cambiato da quei giorni in Europa e in tutto il mondo. Non esistono più i blocchi contrapposti che allora dividevano il continente in due e si sta lentamente compiendo il desiderio che «l’Europa, dandosi sovranamente libere istituzioni, possa un giorno estendersi alle dimensioni che le sono state date dalla geografia e più ancora dalla storia»[1].

Prosegui la lettura 'Discorso del Papa a Stasburgo'»

Udienza movimento Adulti Scout Cattolici Italiani (MASCI)

commenti Commenti disabilitati su Udienza movimento Adulti Scout Cattolici Italiani (MASCI)
di , 13 Novembre 2014

1506016_678099592240479_430411164_nCari fratelli e sorelle,

Vi accolgo con gioia, in occasione del sessantesimo anniversario di fondazione del Movimento Adulti Scouts  Cattolici Italiani. Rivolgo a ciascuno il mio saluto cordiale, incominciando dalla Presidente nazionale, che ringrazio  per le sue parole, e dall’Assistente, che pure ringrazio; e ringrazio anche per il segno. Vi ringrazio per il lavoro che  svolgete nella Chiesa e nella società, testimoniando il Vangelo, secondo lo stile proprio dello scoutismo. E’ importante  sottolineare la dimensione ecclesiale della vostra realtà associativa, che raccoglie laici ben consapevoli degli impegni  derivanti dai sacramenti del Battesimo e della Cresima. Mossi da questa convinzione, in questi anni di impegno    apostolico vi siete sforzati di testimoniare i valori di lealtà, di fraternità e di amore a Dio e al prossimo, servendo  generosamente la comunità ecclesiale e quella civile.

Prosegui la lettura 'Udienza movimento Adulti Scout Cattolici Italiani (MASCI)'»

La luna che parla

commenti Commenti disabilitati su La luna che parla
di , 27 Settembre 2014

LUNAAvventura dopo Avventura in questo fine settimana si è svolto a Villa Buri Bernini a Verona un’incontro a cui abbiamo partecipato anche noi Adulti che riguarda la nostra esperienza di amicizia e di collaborazione con realtà di tutto il mondo. E’ stato un incontro interessante anche alla luce di quella bella esperienza che è stata la Route Nazionale RYS 2014 a San Rossore, quella che alcuni di voi avranno sicuramente visto in TV.

Prosegui la lettura 'La luna che parla'»

Vangelo? Se ne discute al Pub.

commenti Commenti disabilitati su Vangelo? Se ne discute al Pub.
di , 18 Marzo 2014

francescaniSan Francesco diceva: ‘Predicate sempre il Vangelo e se fosse necessario anche con le parole’.

Frati al pub per evangelizzare i giovani. L’idea di riunirsi in un locale serale per parlare di Gesù, Francesco e del Vangelo è un esperimento che si va diffondendo sempre più tra i frati francescani. In tutta Italia si segnalano iniziative diverse ma accomunate dalla volontà di trascinare verso la Chiesa anche giovani e giovanissimi spesso poco attratti dalla catechesi tradizionali.

Prosegui la lettura 'Vangelo? Se ne discute al Pub.'»

Lettera di Papa Francesco alle famiglie

commenti Commenti disabilitati su Lettera di Papa Francesco alle famiglie
di , 25 Febbraio 2014

1796434_665382910187071_947894150_nCare famiglie,

mi presento alla soglia della vostra casa per parlarvi di un evento che, come è noto, si svolgerà nel prossimo mese di ottobre in Vaticano. Si tratta dell’Assemblea generale straordinaria del Sinodo dei Vescovi, convocata per discutere sul tema “Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione”.

Prosegui la lettura 'Lettera di Papa Francesco alle famiglie'»

Il Patriarca Francesco “è venuto tra noi”

commenti Commenti disabilitati su Il Patriarca Francesco “è venuto tra noi”
di , 22 Febbraio 2014

DSC_0134 Giovedì scorso 20 Febbraio la nostra Unità Pastorale di Murano è stata” allietata”nel pomeriggio dalla visita del nostro Patriarca Francesco Moraglia. Sua prima sosta, nella Basilica dei SS.Maria e Donato, chiesa “madre “dell’isola dove ad attenderlo in preghiera si erano riuniti numerosi fedeli accomunati dalla recita del santo rosario. Qui Mons. Francesco, dopo aver compiuto ” L’Atto di Affidamento dell’Isola” nelle mani della ” Vergine Orante”, ha ricevuto l’accoglienza da parte del Parroco Don Alessandro Rosin, che con brevi ma toccanti parole ha presentato la realtà delle nostre Comunità Cristiane e l’espressione artistica delle nostre Chiese Parrocchiali in cui queste sono “inserite”. Il Patriarca dopo i saluti ha voluto sottolineare il nostro “privilegio” di vivere la fede attorniati da questi”stupendi capolavori d’arte” e ha invitato i presenti a ricordare nella preghiera “coloro che ci hanno preceduto e che ci hanno lasciato in dono queste “preziose eredità” che rappresentano i valori autentici di una fede vissuta e tradotta in immagini ed in forme “ineguagliabili”. Accompagnato da Don Alessandro, poi Mons. Moraglia ha voluto procedere a piedi verso S.Pietro Martire dove lo attendevano una numerosa assemblea di ragazzi accompagnati dalle giovani famiglie.

DSC_0293Anche con loro, il Patriarca ha voluto intrattenersi per un dialogo “cordiale e fraterno”rispondendo alle varie domande proposte dai ragazzi e successivamente incontrando in Sala Zanetti il mondo giovanile degli “Scout di Murano”. Alle 19 è iniziata in S.Pietro la solenne Concelebrazione Eucaristica, a cui oltre al Vescovo erano presenti il Parroco Don Alessandro, Mons. Dino Pistolato, Mons. Rino Vianello, Don Umberto Bertola, Don Luciano Barbaro e Don Morris segretario particolare di sua Eccellenza. Nella sua omelia il Patriarca ha voluto sottolineare il ruolo della “famiglia e degli educatori”nella società del nostro tempo e l’impegno che il cristiano deve assumere con “coraggio e speranza”nelle sfide che la vita continuamente propone. Al termine della S.Messa, molti presenti hanno voluto salutare personalmente il Patriarca davanti al presbiterio con una parola e una fraterna stretta di mano per poi proseguire nella Sala Pio X° dove dopo un “momento conviviale” Mons. Francesco si è accomiatato con la promessa di far ritorno in primavera per il Pellegrinaggio Mariano alla Basilica di S.Maria e Donato e per l’Amministrazione a S.Pietro del Sacramento della Confermazione.

Murano attende il “Patriarca Francesco”!!!

commenti Commenti disabilitati su Murano attende il “Patriarca Francesco”!!!
di , 16 Febbraio 2014

536580_monsignor moraglia venezia
L’Unità Pastorale di Murano attende con gioia e trepidazione la visita del Patriarca Francesco Moraglia che avverà nella serata di giovedì 20 febbraio. Il programma prevede una prima sosta alle 15,30, nella Basilica dei SS.Maria e Donato dove alle 16 compirà l’atto di affidare l’isola nelle mani della Madre di Dio con una preghiera comune.Poi il patriarca procederà a piedi ,verso la chiesa di S.Pietro Martire dove alle 16,45 incontrerà le famiglie in maniera particolare i genitori dei bambini che frequentano la catechesi settimanale.A seguire,nella sala parrocchiale”Zanetti”incontrerà i giovani dei vari gruppi parrocchiali e gli scout.Alle 19 sempre in S.Pietro celebrerà la S.Messa assieme al parroco Don Alessandro e a Don Umberto e avrà modo di parlare a tutta la comunità cristiana muranese. Quindi dopo il saluto della delegata isolana della Municipalità di Venezia-Murano-Burano,Sig.Lucia Cimarosti,parteciperà ad un momento conviviale di festa e di saluto nella sala parrocchiale”S.Pio X°”.

Il Convegno nazionale di Pastorale Giovanile

commenti Commenti disabilitati su Il Convegno nazionale di Pastorale Giovanile
di , 12 Febbraio 2014
testataverdeIl Convegno nazionale di Pastorale Giovanile, in programma dal 10 al 13 febbraio 2014, è dedicato agli incaricati e alle equipe di pastorale giovanile che operano a livello diocesano, regionale o all’interno di aggregazioni laicali e organismi religiosi.
Data la forte richiesta emersa dalle consulte regionali, l’obiettivo vuole essere quello dioffrire un convegno che sia luogo di pensiero, capace di dare linee di indirizzo, in un certo senso direttive. Un luogo dove il convenire sia spontaneo e interessato, ma capace anche di rimandare a casa con delle idee che diventino piste di lavoro da sviluppare sul proprio territorio. Deve essere un’esperienza che presenti delle competenze, racconti e consegni delle esperienze, offra motivazioni per tornare a casa e riprendere in mano il lavoro nel proprio territorio.

“I 5 passi al Mistero”: un esperimento di confronto sulle ragioni della fede

commenti Commenti disabilitati su “I 5 passi al Mistero”: un esperimento di confronto sulle ragioni della fede
di , 12 Gennaio 2014

untitledNella “casa” di S. Filippo Neri, a Roma, si svolgono da sei anni incontri di catechesi per giovani e adulti aperti al dialogo con i più lontani.

Un metodo semplice – mezz’ora di introduzione e un’ora di risposte in due fasi a domande scritte estratte a caso tra quelle presentate dai partecipanti – ma con radici che attingono alla predicazione di S. Filippo Neri: sono questi gli ingredienti de “I 5 passi al Mistero”, una catechesi per giovani e adulti che si svolge ormai da sei anni presso la parrocchia S. Maria in Vallicella – Chiesa Nuova di Roma  con grande affluenza di partecipanti. Le ragioni di un tale “successo” le spiega ad Aleteia padre Maurizio Botta, dell’Oratorio di S. Filippo Neri, ideatore dell’iniziativa.

Qual è lo spirito di questa iniziativa?

Prosegui la lettura '“I 5 passi al Mistero”: un esperimento di confronto sulle ragioni della fede'»

Una Chiesa”stracolma di giovani”ha salutato Stefano Zane. Don Nandino nel suo saluto ha detto”Papa Francesco ti avrebbe dato il suo OK”!

commenti Commenti disabilitati su Una Chiesa”stracolma di giovani”ha salutato Stefano Zane. Don Nandino nel suo saluto ha detto”Papa Francesco ti avrebbe dato il suo OK”!
di , 9 Gennaio 2014

scansione0004 - CopiaPapa-Francesco-e-il-pollice-eretto Un’assemblea affollatissima soprattutto formata da”giovani muranesi”di varie età ha partecipato questa mattina al funerale di Stefano Zane,scomparso prematuramente all’età di 54 anni.Se li meritava tutti Stefano “questi giovani”accanto alle sue spoglie mortali,soprattutto per l’impegno che lui aveva messo nei loro confronti attraverso lo Sport e la vita politica della nostra Isola di Murano.Era una persona sincera, onesta, amata e benvoluta da tutti,per la sua spontaneità ed il suo ottimismo anche quando la malattia aveva cominciato a fiaccare le sue energie.Si era sempre battuto per i problemi della nostra quotidianità,trasporti,salute lavoro,turismo e sognava per il bene della “nostra Murano”di entrare in Consiglio Comunale per “dar voce”alle problematiche legate al nostro territorio lagunare. Uno dei suoi obbiettivi principali era quello di dare un “futuro sereno”alle giovani generazioni sia nella scuola che nello sport e soprattutto nel “mondo del lavoro”colpito in questi ultimi anni dalla crisi internazionale.Il suo pensiero costante era sempre quello di proporre “cose nuove e concrete” che potessero dare uno slancio di rinnovamento all’economia e al mercato del lavoro soprattutto puntando su prospettive di investimento e di formazione anche nel settore della Vetraria da anni in “evidente sofferenza”.Un giorno,parlando con lui, mi confidò che sperava in un “cambio generazionale”anche a livello politico nazionale con nuovi Leader capaci di essere svincolati da ogni “interesse di parte o di schieramento”ma veramente a servizio del bene comune e delle persone più povere.E oggi,la risposta da parte di questo”mondo giovanile”che vuole certezze per il suo domani, si è concretizzata in questa affollatissima assemblea che ha voluto salutarlo insieme ai familiari e gli amici.Le parole pronunziate da parte del Parroco Don Alessandro e Don Nandino hanno voluto riassumere i tratti salienti della sua figura di padre di famiglia, di cristiano e di cittadino impegnato nel sociale. Una figura,ha aggiunto Don Nandino,come vorrebbe Papa Francesco per ogni cristiano,non rinchiusa in determinati schemi o luoghi ma aperta ai bisogni e alle necessità dei fratelli e Papa Francesco alzerebbe di sicuro il suo pollice e ci darebbe l’Ok della sua approvazione.

Panorama Theme by Themocracy