Tag articolo: Mestre

Tappa per tappa l’ingresso del Patriarca

commenti Commenti disabilitati su Tappa per tappa l’ingresso del Patriarca
di , 10 Marzo 2012

Prende forma definitiva e si arricchisce di orari e dettagli importanti il programma dell’ingresso del Patriarca Francesco nella diocesi di Venezia. Il primo abbraccio con mons.Moraglia e i primi saluti ufficiali dei rappresentanti della comunità ecclesiale e civile del Patriarcato avverranno sabato 24 e domenica 25 marzo.

Sabato 24 Marzo

  • Alle ore 15 è fissato il primo appuntamento pubblico nella chiesa parrocchiale di S.Nicolò a Mira Taglio dove riceverà il saluto del vicario foraneo di Gambarare e del sindaco di Mira.
  • Alle 16 arriverà sul sagrato della chiesa di S. Antonio a MArghera , per ricevere il saluto delle locali comunità, prima di recarsi nella chiesa di Gesù Lavoratore dove – alle 16.15 – si svolgerà un incontro con il mondo del lavoro alla presenza dei rappresentanti delle diverse realtà socio-economiche, imprenditoriali e sindacali del territorio. Adorazione eucaristica con i giovani della diocesi.
  • Alle 17. 30 nella grande chiesa del Sacro Cuore in via Aleardi, ci sarà l’incontro e l’adorazione eucaristica con tutti i giovani della diocesi – dalla prima superiore in su – convocati dal nuovo Patriarca a riflettere e pregare intorno al tema “Eucaristia, Carità di Cristo e Chiesa”. A servizio nella mensa dei poveri.
  • Subito dopo il Patriarca si trasferirà nella mensa dei poveri di Ca’ Letizia in via Querini. Mons.Moraglia, accompagnato da una piccola rappresentanza di giovani insieme ai volontari della S.Vincenzo, servirà la cena agli ospiti che ogni sera, numerosissimi, si ritrovano nella struttura caritativa mestrina.
  • Seguirà al termine, nell’adiacente Centro pastorale Papa Luciani, un momento d’incontro del Patriarca con i giovani, i seminaristi e i volontari della San Vincenzo. L’incontro con i preti anziani.

Domenica 25 Marzo

  • Il primo momento pubblico sarà, alle ore 10, la visita al Centro Nazareth di Zelarino per l’incontro con preti anziani, ammalati ed operatori della struttura sanitaria; alle 11 è fissata una sosta di saluto nella chiesa parrocchiale intitolata a S. Lorenzo Giustiniani (primo Patriarca di Venezia) 
  • Alle 11.15, è previsto l’arrivo del corteo patriarcale nel centro di Mestre e precisamente sotto la Torre, qui mons. Moraglia verrà accolto dalle autorità civili e religiose della città e a piedi si avvierà verso piazza Ferretto
  • Alle 11.45, sarà nel Duomo di S. Lorenzo per l’incontro con la comunità mestrina A Venezia corteo in Canal Grande. Alle13. 45 attraverso il Ponte di Calatrava e si dirigerà verso il piazzale della stazione ferroviaria di S. Lucia per il tradizionale momento dell’Infiorata a cui sono specialmente invitati i bambini e le famiglie della diocesi
    Dalla stazione, alle 14.15, si formerà e partirà il corteo acqueo destinato a solcare tutto il Canal Grande.
  • Alle 15 il nuovo Patriarca farà tappa alla basilica della Salute per una breve preghiera nel tempo del Longhena intitolato alla Madonna della Salute e per salutare i fedeli lì presenti.
  • Ripreso il corteo acqueo per il tratto finale, mons. Moraglia giungerà infine al molo di piazza S.Marco per il saluto delle autorità civili. Attenderanno il Patriarca Francesco all’esterno della basilica, per accoglierlo tutti insieme, i sacerdoti della diocesi di Venezia che poi, con lui, in processione entreranno nella basilica di S. Marco dove alle 16. 15 avrà inizio la solenne concelebrazione eucaristica di insediamento ed inizio del ministero episcopale veneziano di mons.Moraglia.
  • Al termine della messa mons. Moraglia saluterà i presenti in piazzetta dei Leoncini.

Avvenire day

commenti Commenti disabilitati su Avvenire day
di , 5 Novembre 2011

Oggi 6 novembre, nel Patriarcato di Venezia, si svolge la Giornata annuale dedicata a promuovere il quotidiano Avvenire e a favorirne così la conoscenza e la diffusione in particolare tra quanti frequentano e animano la vita ordinaria delle parrocchie, delle associazione e dei movimenti ecclesiale della Diocesi. Anche chi non è abbonato o lo compra abitualmente in edicola avrà in questo giorno l’opportunità di avvicinarsi al giornale di riferimento dei cattolici italiani che sarà appositamente distribuito e messo a disposizione, con alcune copie gratuite, nelle chiese del Patriarcato. Nel numero domenicale di Avvenire, tra l’altro, un’intera pagina sarà riservata a descrivere e raccontare la vita della Diocesi veneziana e i principali avvenimenti che in questo periodo la caratterizzano. Ecco alcuni degli argomenti che saranno trattati in questa pagina: mons. Pizziol presenta l’anno pastorale nel Patriarcato in attesa del nuovo Patriarca e verso Aquileia 2, il grande pellegrinaggio diocesano in Terra Santa, la partenza delle prime Unità di Lavoro nella Transizione (Ultra), l’avvio dei lavori per l’hospice di Villa Elena a Mestre e l’inaugurazione del Don Vecchi quater.
L’Avvenire lo troviamo gratuitamente ogni domenica nelle nostre chiese parrocchiali

Visita Pastorale del Santo Padre ad Aquileia e Venezia

commenti Commenti disabilitati su Visita Pastorale del Santo Padre ad Aquileia e Venezia
di , 24 Aprile 2011

Sabato 7 maggio 2011

  • 16.15 Arrivo all’Aeroporto di Ronchi dei Legionari (Gorizia).
  • 16.45 Incontro con la cittadinanza nella piazza Capitolo di Aquileia. Saluto del Santo Padre.
  • 17.00 Assemblea del secondo convegno di Aquileia nella Basilica di Aquileia. Discorso del Santo Padre.
  • 18.15 Partenza in elicottero dall’Area di Mercato adiacente alla Basilica di Aquileia per Venezia.
  • 18.45 Arrivo all’Eliporto del Collegio Navale “F. Morosini” a Sant’Elena.
  • 19.00 Incontro con la cittadinanza nella piazza San Marco di Venezia. Discorso del Santo Padre.
    E’ possibile stare in piazza San Marco ad accogliere il Papa
  • 19.30 Venerazione delle Reliquie di San Marco nella Basilica San Marco di Venezia.

Domenica 8 maggio 2011

  • 10.00 Santa Messa nel Parco San Giuliano di Mestre, omelia del Santo Padre, recita del Regina Coeli, saluto del Santo Padre.
  • 12.30 Partenza in motovedetta da Mestre per la Piazza San Marco di Venezia.
  • 16.45 Assemblea per la chiusura della visita pastorale diocesana nella Basilica San Marco di Venezia, discorso del Santo Padre.
    E’ possibile stare in piazza San Marco ad accogliere il Papa
  • 17.45 Partenza in gondola dalla Piazza San Marco per la Basilica della Salute di Venezia.
  • 18.00 Incontro con il mondo della cultura e dell’economia nella Basilica della Salute di Venezia, discorso del Santo Padre.
  • 18.45 Benedizione al termine dei lavori di restauro della Cappella della SS. Trinità , inaugurazione dei locali della Biblioteca dello Studium Generale Marcianum di Venezia.
  • 19.15 Partenza in motovedetta dalla Sede del Seminario Patriarcale per Tessera.

 Ci troviamo in zona Angeli alle ore 19.00 per salutare il Papa in partenza per Roma

Iscrizioni per la Messa del Papa

commenti Commenti disabilitati su Iscrizioni per la Messa del Papa
di , 26 Marzo 2011

Domenica 10 Aprile si chiuderanno le iscrizioni per la partecipazione alla Santa Messa che sarà celebrata Domenica 8 Maggio dal Santo Padre al parco di San Giuliano a Mestre. Nando Ferro per la parrocchia di San Donato e Guido D’Alpaos per quella di San Pietro raccolgono ogni Sabato dalle 15.30 all’ora della S.Messa le adesioni per la partecipazione alla celebrazione che sarà presieduta del Santo Padre Domenica 8 Maggio a Mestre .

Iscrizione per la Messa del Papa

commenti Commenti disabilitati su Iscrizione per la Messa del Papa
di , 12 Marzo 2011

Da sabato 19 marzo, per ogni  sabato, dalle 15.30 all’ora della  S. Messa, nelle due parrocchie ci sarà un incaricato ( Ferro Nando a  san Donato, D’Alpaos Guido a San Pietro) per raccogliere le adesioni  per la partecipazione alla S.  Messa del Santo Padre a Mestre domenica  8 maggio. 

E’ possibile prenotare il kit del pellegrino – che è facoltativo – versando € 8. 

Il kit consiste in: borsa in tela poncho in plastica/nylon (da  utilizzare in caso di pioggia, vento o per sedersi  sul terreno),  cappellino, bandierina colorata, libretto  per la liturgia (che sarà comunque a disposizione)  .   A parte è anche possibile acquistare una  seggiola in cartone con offerta minima di 5€

La Visita del Papa

commenti Commenti disabilitati su La Visita del Papa
di , 26 Febbraio 2011

Evento centrale della visita del Papa nel Nordest sarà la messa celebrata, la mattina di domenica 8 maggio 2011 con  inizio alle ore 10.00, nel Parco di San Giuliano di Mestre.  La partecipazione a tale appuntamento, che intende riunire le genti  del Nordest nel grande momento d’incontro con il Santo Padre, è aperta a tutti.  Si ricorda che, per favorire il concorso dei sacerdoti e dei  fedeli a questa straordinaria celebrazione, nella diocesi di Venezia saranno sospese le messe della mattina di domenica 8 maggio.  Anche  nelle altre diocesi del Triveneto, i Vescovi hanno invitato a ridurre il numero di celebrazioni nella stessa mattinata per permettere ai  sacerdoti e ai fedeli di essere presenti a Mestre con Papa Benedetto XVI.  La messa domenicale a San Giuliano richiede un particolare e  delicato sforzo organizzativo: per questo motivo e per permettere alla Segreteria organizzativa di predisporre al meglio e nei dettagli  l’accoglienza dei fedeli, tutti coloro – singole persone o gruppi, parrocchie, associazioni e movimenti ecclesiali ecc.  – che intendono partecipare  sono invitati a compilare il modulo di adesione.

Si consiglia l’adesione per gruppi, a tale proposito invitiamo  a contattare il referente parrocchiale. 
Chi lo desidera, ma senza alcun obbligo per nessuno, può ordinare ed acquistare  il kit ufficiale della visita del Papa, per ulteriori richieste e chiarimenti, è possibile rivolgersi alla Segreteria

Il Coro Marmolada si avvicina al 60°

commenti Commenti disabilitati su Il Coro Marmolada si avvicina al 60°
di , 21 Novembre 2009

Coro MarmoladaA sessant’anni dal 7 dicembre 1949, il Coro Marmolada di Venezia, con un minimo ritardo di due giorni (sarà quindi il 9 dicembre p.  v. ), festeggerà il suo sessantesimo compleanno.  L’occasione di questa festa, preceduta da una serie di interventi corali a questo dedicati, fin dall’inizio dell’anno, sarà un incontro, ovviamente musicale, al Teatro Malibran.

 L’avvicinamento a questa data, ultimamente particolarmente impegnativo per la serie di appuntamenti al di fuori della città insulare, ha visto il complesso veneziano prima al Teatro Toniolo di Mestre e quindi ad Eraclea, nel mese di ottobre, poi, il 7.  11 a San Fior (TV).  Il mese di novembre, quasi come un periodo di intenso allenamento, prevede ancora concerti a Ca’ Savio, a Pianiga e, infine, una serata con gli alpini di Venezia. 

Ed arriviamo al “compleanno. 
Lo spettacolo si terrà al Teatro Malibran  mercoledi 9 Dicembre 2009 alle ore 20.00.
L’ingresso è libero su invito, gli inviti possono essere richiesti e/o ritirati:

  • Seguendo le istruzioni inserite nella speciale pagina del sito ufficiale  del Coro: www.coromarmolada.it;  
  • telefonando ai recapiti 349.679.8571 – 329.569.1034;  
  • presso l’Agenzia Clipper viaggi vacanze 
    – via Lazzari, 1 – 30174 Mestre (VE) – Tel.  041.987744 
    – via Bastia fuori, 28  – 30035 Mirano (VE) – Tel.  041.5703812 
  • presso la Sezione ANA di Venezia  San Marco 1260 – 30124 Venezia (VE) – Tel.  041.5237854  (il mercoledì dalle 18.00 alle 19.30)
  • presso il Bar Autorimessa (solo ritiro)  Piazzale Roma – Santa croce 467 – 30135 Venezia  
  • presso la Sede del Coro Marmolada  Calle Cremonese – Santa croce 353/B – 30135 Venezia  (il lunedì e il giovedì dalle 18.00 alle 20.00) 

L’invito da diritto ad accedere al teatro fino all’effettivo esaurimento dei posti  disponibili.

Il programma della serata prevede un concerto che ripercorrerà, per quanto possibile, questo lungo periodo di vita che ha visto per ben cinquantaquattro anni la conduzione di Lucio Finco sostituito, ultimamente, da Claudio Favret.  Alcuni canti del concerto verranno eseguiti assieme ad ex coristi che, per l’occasione, si sono impegnati e sono tornati a …  “far le prove”.  Saranno presenti con i loro interventi, tre personaggi famosi del mondo corale, personaggi che hanno influito molto, soprattutto dagli anni ’60 in poi, nelle scelte musicali ed interpretative del Coro Marmolada: Paolo Bon, Bepi De Marzi e Gianni Malatesta.  L’invito è rivolto a tutto l’affezionato pubblico veneziano, di acqua e di terra, alle autorità civili e religiose, agli ex coristi del “Marmolada” ed agli amici dei cori cittadini, della provincia e della regione.

Un incontro inedito: il Patriarca in dialogo con alcuni giovani immigrati

commenti Commenti disabilitati su Un incontro inedito: il Patriarca in dialogo con alcuni giovani immigrati
di , 13 Ottobre 2009

Mercoledì 14 ottobre, ore 18.00, al Centro Candiani di Mestre

Si svolgerà nella forma di un dialogo aperto e informale, una sorta di racconto reciproco delle proprie esperienze che diventano provocazioni e domande per l’interlocutore, l’incontro inedito tra il Patriarca di Venezia card. Angelo Scola e alcuni giovani immigrati di seconda generazione.

Promosso nell’ambito della rassegna “Mestrini nel mondo” curata da Lions Club Technè, con il patrocinio del Comune di Venezia, della Provincia di Venezia, della Confcommercio, della Carive, il dialogo si terrà mercoledì 14 ottobre alle ore 18.00 al Centro culturale Candiani di Mestre.

I giovani immigrati – nati, cresciuti e inseriti come studenti o lavoratori nella città di Mestre tanto da sentirsi a pieno titolo “mestrini” – presenteranno le loro storie diverse e porranno all’attenzione del Patriarca le questioni che stanno loro a cuore, temi e problematiche spesso connesse alla complessità della società “plurale” segnata, come il card. Scola spesso rileva, da un inevitabile processo di “meticciato” di civiltà e culture.

Tale incontro – nato da un invito rivolto al Patriarca – da un lato risponde alla proposta spesso avanzata dal card. Angelo Scola che tutte le parti che compongono il tessuto di una città plurale si raccontino reciprocamente in modo da conoscersi e “riconoscersi”, per arrivare a contribuire tutti alla costruzione della “vita buona” personale e comunitaria, dall’altro si colloca nel solco della Visita pastorale che il patriarca da anni sta compiendo con i suoi collaboratori in tutto il territorio del Patriarcato e che lo porta a conoscere da vicino e dialogare con tutte le realtà che lo animano.

Nel comune di Venezia, in particolare, gli immigrati residenti sono circa 26.500, cioè il 10 per cento della popolazione.

Panorama Theme by Themocracy