Tag articolo: San Donato

Confraternita dei defunti

commenti Commenti disabilitati su Confraternita dei defunti
di , 5 Novembre 2011

Nelle celebrazioni eucaristiche serali del mercoledì a San Donato e del giovedì a San Pietro, la nostra pietà cristiana raccoglie nel suffragio della confraternita dei defunti , le nostre preghiere e il nostro vivo ricordo di coloro che riposano in Cristo risorto. Le parole del canone romano pronunciate dal celebrante ad ogni Santa Messa ci aiutano a penetrare questo mistero :”Ricordati o Signore dei tuoi fedeli che ci hanno preceduto con il segno della fede e dormono il sonno della pace”. In verità la morte resta per l’uomo una insondabile realtà alla quale solo nelle profondità della nostra fede possiamo trovare una risposta. La liturgia ci viene ancora incontro con le sue confortanti esortazioni: “Ai tuoi fratelli o Signore la vita non è tolta ma trasformata”. Alla luce di questa “trasfigurazione” a partire dal mese di novembre dopo le sante messe saremo a disposizione come di consueto per raccogliere le adesioni o le eventuali nuove iscrizioni per l’anno venturo. Le offerte che saranno raccolte verranno devolute alle attività caritative delle nostre parrocchie.

Intenzioni delle sante messe della confraternita per i mercoledì di novembre:

  • Mercoledì 9 Novembre: sacerdoti defunti che hanno guidato le nostre parrocchie
  • Mercoledì 16 Novembre: per religiosi e religiose che hanno collaborato alla vita delle nostre comunitá
  • Mercoledì 23 Novembre: per i defunti benefettori
  • Mercoledì 30 Novembre: per gli educatori animatori e catichisti defunti e per tutti coloro che hanno donato la loro vita per il vangelo (missionari laici e religiosi)

Due pensieri del parroco…

commenti Commenti disabilitati su Due pensieri del parroco…
di , 18 Ottobre 2011

Rispondo alla chiamata: “Il Padre cerca adoratori che possano adorarlo in spirito e verità” (Gv. 4)? desidero impegnarmi personalmente con Gesù, realmente presente nel SS.Sacramento dell’Eucaristia, per adorarlo con fedeltà, un’ora la settimana? …

Nel nostro piccolo, come fedeli, siamo felici nel poter rispondere all’invito del Signore Gesù: “Restate qui e vegliate con me”. Lui che ha donato la sua vita per salvarci ci chiede come ai discepoli di vegliare. È triste riscontrare nella realtà quotidiana quello che l’evangelista Matteo scrive nel capitolo 26 al versetto 40: “Non siete stati capaci di vegliare con me una sola ora”. Proprio così, nella vita di tutti i giorni spesso non c’è posto per Gesù. A tal proposito vorrei rinnovare l’appello a lasciarsi amare dal Signore iscrivendosi all’Adorazione Eucaristica Permanente, infatti, tutti coloro che lo desiderino possono pregare, con Gesù Eucarestia. Assumiamoci l’impegno di un’ora alla settimana sarà così possibile mantenere viva l’Adorazione Eucaristica di cui Gesù ha voluto farci dono nella sua immensa misericordia. Concludo, rinnovando l’invito ad iscriversi almeno un’ora. Ringrazio dunque tutti gli adoratori, iscritti e non, per la loro presenza.

Che cos’è dunque la lectio divina?
è un modo particolare di accostarsi alla Parola di Dio, in vista soprattutto della preghiera, e l’ascoltorisposta di (quindi colloquio con) Dio attraverso la parola scritta: “Nei libri sacri il Padre (…) viene incontro ai suoi figli e discorre con loro” (DV. 21) La Chiesa si fonda sulla Parola di Dio, nasce e vive in essa. Ivi trova “l’annuncio della sua identità, la grazia della sua conversione, il mandato della sua missione, la fonte della sua profezia, la ragione della sua speranza” (Sinodo 2008, Instrumentum Laboris, 12). La lectio divina è lettura riflessiva e ascolto orante – da soli o in gruppo – della Bibbia, accolta come Parola di Dio. Con la guida dello Spirito Santo, nell’esperienza di meditazione e silenzio, di contemplazione e condivisione, la Parola diventa sorgente di grazia, dialogo orante, appello alla conversione, proposta profetica e orizzonte di speranza. Benedetto XVI ha invitato tutti alla creatività: “Quale punto fermo della pastorale biblica, la lectio divina va ulteriormente incoraggiata, anche mediante l’utilizzo di metodi nuovi, attentamente ponderati, al passo con i tempi” (Ai biblisti, 16.IX.2005). Anche noi abbiamo iniziato al venerdì dopo l’eucarestia in chiesa a San Donato questa esperienza, rinnovo l’invito a partecipare.

Don Carlo

Un ricordo particolare

commenti Commenti disabilitati su Un ricordo particolare
di , 8 Ottobre 2011

In queste 2 settimane nelle Messe che settimanalmente celebriamo il mercoledì a San Donato e il giovedì a San Pietro, quella detta della confraternita dei defunti, ricordiamo delle persone che hanno servito le nostre comunità Cristiane.  La scorsa settimana abbiamo ricordato a san Donato: Rino, Nereo Berioli, Rodano , Bruno Gabrieli , Giuliano Mantoan, Gabriele Mazzucco , Alice Siega.  Questa settimana ricorderemo a San Pietro: Suor Zita e Suor Lorenzina, Milena Santi, Anna Barovier, Tina Nason, Ines Lenzi, Elvira Longega.

Lectio divina

commenti Commenti disabilitati su Lectio divina
di , 1 Ottobre 2011

Da venerdì 7 Ottobre a San Donato dopo la Santa Messa si terranno degli incontri di lettura orante della Parola.
Gli incontri sono aperti a tutti coloro i quali desiderino approfondire la Parola che ascolteranno alla celebrazione eucaristica della domenica

Sintesi dell’Assemblea Pastorale del 20 settembre

commenti Commenti disabilitati su Sintesi dell’Assemblea Pastorale del 20 settembre
di , 25 Settembre 2011

1° Momento
Riflessione di Don Carlo sulle parole del Patriarca Angelo Scola, tratte dall’Assemblea Pastorale nella visita pastorale:«… Io credo che la modalità con cui aiutarci ad operare questo passaggio – dalla convenzione alla convinzione – implica il coinvolgimento più autentico e maturo della mia persona, con la comunità cui appartengo, coinvolgimento che sia dominato dall’invocazione dello spirito di Cristo Risorto, dall’intercessione di Maria di tutti i santi, perché io anteponga il tutto alla parte, perché io capisca la necessità del mio continuo cambiamento nel vivere la nuova parentela che Gesù ha inaugurato e nel vivere quindi una comunione che concepiamo come ciò che viene prima. Quindi il passaggio dalla convenzione alla convinzione si chiama conversione: senza la conversione della persona la comunità non cambia; senza comunità la persona non è provocata alla conversione… secondo me non è infatti una questione di progetto ma di Soggetto… Voi avete una ricchezza straordinaria, sia i ragazzi delle elementari che delle medie che del post– cresima che abbiamo visto, a parte che sono ancora molto numerosi, ma il modo che si sono preparati per l’incontro con il Patriarca è stato molto significativo… Insomma il problema è che vivendo nelle comunità, appartenendo in maniera forte alla comunità, un soggetto che fa passare l’eucarestia nel quotidiano, fa passare il Cristo morto risorto nella vita di tutti i giorni, contagia… scatta la domanda “Maestro dove abiti?” perché al di là di tutto l’uomo non può non sentire il desiderio di pienezza, di felicità, di infinito, perché questo è la forma del desiderio di Dio, che abita in ogni uomo… »

2° momento:
Presentazione dei vari gruppi appartenenti alla comunità, con breve descrizione del progetto che verrà seguito e le varie iniziative che verranno svolte durante l’anno pastorale (li presenteremo in modo dettagliato) la prossima settimana

3° momento:
Molto tempo è stato dedicato al rivedere i momenti di preghiera e liturgia, e alcuni cambiamenti importanti sono stati apportati:

  • Per quanto riguarda l’adorazione permanente inizierà la prima settimana di ottobre a San Pietro si conferma martedi l’orario della mattina: dalle 08.00 alle 12.00, mentre a San Donato passerà al venerdi pomeriggio dalle 15.00 alle 18.30. Per rendere pratica la copertura dell’adorazione verrà fatto un cartellone nelle due chiese dove ognuno potrà dare la sua disponibilità per l’adorazione e iscriversi
  • Dalla prima settimana di ottobre al venerdì:
    dopo la celebrazione eucaristica si inserirà dentro il percorso di preghiera la possibilità  di una Lectio Divina sui testi della domenica.  La lectio è aperta a tutti.  Ogni primo giovedì del mese dopo la messa delle 18.  00 a San Pietro la celebrazione penitenziale (possibilità  di confessarsi fino alle 20 circa)
  • Cambiamento dell’orario delle s. messe feriali e festive
    Dal 1 ottobre fino all’ora legale l’orario delle Sante Messe sarà il seguente:
    – Feriali: lunedì, mercoledì, venerdì ore 18 a San Donato;
    – Martedì giovedì ore 18.00 a  San Pietro e ore 18.00 a San Donato
    – Sabato e prefestive: ore 17.00 a San Pietro
    Da domenica 9 ottobre fino al prossimo ottobre:
    – A San Pietro ore 08.00 e 09.30, a San Donato ore 11.00
    Nei tempi forti: preghiera del vespero alle 18 a San Donato
  • Ci siamo lasciati a fine assemblea con le seguenti domande (formazione dei sacramenti):
    – Il corso fidanzati?
    – Preparazione battesimi e tempo post battesimale fino all’inserimento nella catechesi
    – Attenzione per… Le famiglie dei ragazzi del catechismo: quale accompagnamento?

Adorazione eucaristica

commenti Commenti disabilitati su Adorazione eucaristica
di , 16 Settembre 2011

Da Martedì 27 Settembre riprenderá l’orario invernale dell’adorazione eucaristica nei seguenti giorni:

  • Martedì mattina a San Pietro dalle ore 08.00 alle ore 12.00
  • Venerdì pomeriggio a San Donato dalle ore 15.00 alle ore 19.00

E’ ritornato il polittico restaurato

commenti Commenti disabilitati su E’ ritornato il polittico restaurato
di , 21 Maggio 2011

 E’ ritornato in Basilica di San Donato il polittico medioevale della “Dormitio Virginis e Santi” che abbiamo restaurato in memoria dell’amico Gabriele Mazzucco. Il restauro è stato curato dalla ditta Pruneri-Capovilla, e oltre ad aver sistemato alcune rilievi della tavola, che proprio Gabriele aveva scoperto, è stato interamete pulito e ravvivato sia nei colori come nella tavola. Questo restauro, come altri lavori che stiamo facendo nelle nostre strutture, sono un impegno importante che siamo chiamati a portare avanti. Grazie a quanti hanno contribuito per il restauro, VenetoBanca e la Cooperativa “Mons Cerutti, gli amici dei gruppi di ascolto guidati da Gabriele, e le altre persone che hanno dato o vorranno dare la loro offerta per il restauro.

dormitio.jpg

Ritiro dei pass

commenti Commenti disabilitati su Ritiro dei pass
di , 1 Maggio 2011

Da lunedì 2 Maggio a sabato 7 Maggio  dalle 16.00  alle  18.00  sarà possibile ritirare il pass ed i kit in  Casa Sacro Cuore.

Come annunciato, in occasione della celebrazione  della S.  Messa del Papa a San Giuliano,  non verranno celebrate le Eucaristie  della mattina di domenica prossima, ma solamente  

  • Sabato 7 Maggio:  San Pietro ore 18.00 – San Donato ore 19.00
  • Domenica 8 Maggio:  San Donato ore 18.30

I volti della Passione

commenti Commenti disabilitati su I volti della Passione
di , 2 Aprile 2011

I catechisti dei gruppi Sichem e Kairòs, in questo periodo di quaresima, hanno proposto ai ragazzi di appropriarsi dei brani biblici affrontati nel percorso di catechesi, attraverso una sacra rappresentazione intitolata  i volti della passione.

I ragazzi daranno voce ad alcuni personaggi che hanno incontrato Gesù e lo hanno accompagnato fino alla morte.  Alcuni adulti hanno collaborato con noi rispondendo alla nostra richiesta d’aiuto, mettendosi a disposizione dei ragazzi guidandoli e supportandoli in questa esperienza di catechesi.

Vi aspettiamo numerosi domenica 17 aprile alle 20. 45 in chiesa San Donato

Iscrizioni per la Messa del Papa

commenti Commenti disabilitati su Iscrizioni per la Messa del Papa
di , 26 Marzo 2011

Domenica 10 Aprile si chiuderanno le iscrizioni per la partecipazione alla Santa Messa che sarà celebrata Domenica 8 Maggio dal Santo Padre al parco di San Giuliano a Mestre. Nando Ferro per la parrocchia di San Donato e Guido D’Alpaos per quella di San Pietro raccolgono ogni Sabato dalle 15.30 all’ora della S.Messa le adesioni per la partecipazione alla celebrazione che sarà presieduta del Santo Padre Domenica 8 Maggio a Mestre .

Panorama Theme by Themocracy